Google + Youtube

Adrian Paci “The Column” – 14 Settembre 2013, Teatro della Casa d’Italia, Istituto Italiano di Cultura di Istanbul

June 26, 2013 by Staff

Adrian-Paci-The-Column-(2013)-video-still--Courtesy-kaufmann--repetto-Gallery-Milano-Italy

top-events

L’Ambasciata d’Italia in Turchia e l’Ambasciata d’Albania

sono liete di presentare

Adrian Paci

The Column

promosso da

Istituto Italiano di Cultura a Istanbul e AlbumArte

a cura di

Gabi Scardi e Maria Rosa Sossai

14 settembre 2013 – ore 12

Teatro della Casa d’Italia, Istituto Italiano di Cultura di Istanbul

Meşrutiyet Caddesi no:75
Tepebaşı, Beyoğlu
34430 İstanbul

L’Ambasciata d’Italia in Turchia, in collaborazione con l’Ambasciata d’Albania, vi invitano alla proiezione del video The Column (2013) di Adrian Paci che avrà luogo sabato 14 settembre 2013 alle ore 12 presso il Teatro dell’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul.

All’evento, promosso dall’Istituto Italiano di Cultura e da AlbumArte, saranno presenti, oltre all’artista Adrian Paci, gli Ambasciatori in Turchia d’Italia e d’Albania, le critiche e curatrici Beral Madra, Gabi Scardi e Maria Rosa Sossai, la presidente di AlbumArte Cristina Cobianchi.

L’opera racconta di un blocco di marmo estratto da una cava cinese, caricato su una nave da trasporto e lavorato a bordo dell’imbarcazione fino a prendere la forma di una colonna dall’aspetto classico. La destinazione della nave è ignota, ma il manufatto, con il suo capitello corinzio, evoca la cultura classica e l’Europa.

In The Column l’immagine della nave che solca il mare e da cui il materiale grezzo esce trasformato in prezioso manufatto è legata all’immaginario fantastico del viaggio; ma fa anche riferimento alle strategie economiche espanse della società odierna, ai traffici commerciali e alla drammatica realtà delle navi-fabbriche, al senso del lavoro, al valore della cultura classica, rappresentata in uno dei suoi elementi emblematici, la colonna, appunto. Pur nell’essenzialità delle immagini, Paci recupera la precisione dello sguardo, la definizione dei dettagli, gli intensi primi piani, i frammenti di vita quotidiana che riprende a bordo della nave. E il viaggio per mare assume un carattere epico mentre l’immagine dei raggi di sole che, alla fine del video, accarezzano la colonna, ne sanciscono la dimensione simbolica.

pay someone to do my homework

In questa, come nelle altre opere dell’artista, il senso scaturisce dalla coesistenza di circostanza e di universalità, di compartecipazione e di distanza, di poesia e di critica: una critica che si fa continua asserzione del valore fondamentale della dignità; una dignità che non può che essere soggettiva, collettiva e sociale al contempo. Così, in questa come in altre opere lo vediamo indugiare sui volti, sugli sguardi, con un’attenzione che non nasce da un’attitudine descrittiva, ma è atto di rispetto per l’individuo. Attraverso il proprio lavoro e la propria storia personale Paci esprime i cambiamenti profondi del nostro tempo: narra di viaggi e di trasferimenti, dell’orientamento globale e delle dinamiche interculturali che ci riguardano.

Il video è stato selezionato per la 3rd Thessaloniki Biennale of Contemporary Art «OLD INTERSECTIONS-MAKE IT NEW» 18 September – 18 December 2011 Thessaloniki, Greece

Adrian Paci, The Column (2013) video, color, sound, 25’40”

Courtesy: kaufmann repetto, Milano & Galerie Peter Kilchmann, Zürich

Produced with the contribution of: Jeu de Paume, Paris , PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano , Trondheim Kunstmuseum , Röda Sten Konsthall, Göteborg , nctm e e l’arte Milano & Unicredit, Milano.

Teatro della Casa d’Italia Istituto Italiano di Cultura, Me?rutiyet Caddesi no:75 Tepeba??, Beyo?lu 34430 ?stanbul

14 settembre 2013 – ore 12

A cura di:

Gabi Scardi e Maria Rosa Sossai

Progetto:

AlbumArte, Roma

Info : Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, info.iicistanbul@esteri.it

Press office | Turkey

Anatolia Group, pr@anatoliagrup.com.tr

Info | Italy

AlbumArte, info@albumarte.org

_______________________


_______________________

 


Search

Newsletter

PROGETTI IN CORSO

23 novembre 2017 - 20 gennaio 2018
Residenze #3 | Juan Zamora | ORA (bajo al cielo de la boca)

Continua

CHASING BOUNDARIES
Continua

PROGETTI FUTURI

29 gennaio - 10 febbraio 2018
Cosimo Veneziano | Rompi la finestra e ruba i frammenti!

Continua

PROGETTI PASSATI

24 novembre 2016 - 2 dicembre 2017
Donne (non più) anonime

Continua

15 novembre 2017
Elisa Strinna | THE MULTIPLE LANDSCAPE

Continua

14 novembre 2017
Chasing Boundaries Belfast - prima italiana

Continua

18 settembre - 11 novembre 2017
Egle Budvytyte | Tra ciglia e pensiero

Continua

14 ottobre 2017
Egle Budvytyte | Choreography for the Running Male

Continua

14 giugno-21 luglio 2017
Iginio De Luca | Riso amaro (Dieci anni di blitz)

Continua

5 giugno 2017
Donne (non più) anonime | Teresa Margolles

Continua

18-19 maggio 2017
Elena Bellantoni | Maremoto

Continua

23-26 maggio 2017
Ferhat Özgür | Conquest

Continua

3-14 maggio 2017
Homo faber | Ipsius fortunae di Marroni – Ouanely

Continua

15 febbraio - 27 aprile 2017
Campo Grossi Maglioni

Continua

8 febbraio 2017
ROMA - 3 VARIAZIONI (2017) di José Guerrero / Antonio Blanco

Continua

3 e 4 febbraio 2017
Chasing Boundaries cap. I - II

Continua

6 dicembre - 31 gennaio 2017
Residenze #2 | Sabrina Casadei- A Thousand Miles Away

Continua

18 gennaio 2017
Exploring ... | Step 1

Continua

11 ottobre - 26 novembre
AlbumArte presenta Residenze #1 | Flavio Favelli - Gianni Politi

Continua

15 ottobre 2016 ore ore 18.30
AlbumArte | Music #1 | Ofer (concerto pilota)

Continua

14 - 30 settembre
AlbumArte presenta 'Monte Inferno'

Continua

4 Maggio - 15 Luglio 2016
AlbumArte presenta “Sogni d’oro”

Continua

10 Febbraio - 16 Aprile 2016
AlbumArte | VideoArtForum. Rassegna di Film d’Artista e Videoforum in cinque appuntamenti: #1 Margherita Morgantin, #2 Driant Zeneli, #3 Ferhat Özgür, #4 Anna Franceschini, #5 Francesco Jodice

Continua