Google + Youtube

Nadja Verena Marcin | OPHELIA | Inaugurazione 14 novembre 2018

July 24, 2018 by Staff

18-ophelia-minnesota-street-project

AlbumArte
presenta

Nadja Verena Marcin | OPHELIA

A cura di Giulia Casalini

Inaugurazione mostra e performance mercoledì 14 novembre 2018
Fino al 15 dicembre 2018

AlbumArte è lieta di presentare, in esclusiva e per la prima volta in Italia, OPHELIA, progetto artistico itinerante dell’artista Nadja Verena Marcin (Würzburg, Germania, 1982; vive e lavora a New York). La mostra è a cura di Giulia Casalini,  curatrice e co-fondatrice di CUNTemporary (organizzazione curatoriale e piattaforma per pratiche artistiche femministe e queer, di base a Londra), e in collaborazione con il Goethe-Institut Rom. 

OPHELIA è un’opera complessa e interdisciplinare, live performance e ‘video-scultura’, che evoca comportamenti antropocentrici ed avvenimenti che hanno inesorabilmente condotto alla distruzione umana della biosfera. Durante la sua live-performance che si svolgerà durante l’inaugurazione della mostra, l’artista rievoca i momenti finali della tragedia shakespeariana Ofelia indossando un abito simile a quello che compare nel celebro dipinto Ophelia di John Everett Millais (1851-52) insieme a una maschera respiratoria.

Entrando in una vasca di vetro rialzata su gambe di metallo (che ricorda un’altra celebre opera, Three Ball Total Equilibrium Tank dell’artista americano Jeff Koons), in uno stato di ‘sospensione onirica’, Nadja Verena Marcin cerca di citare senza successo un testo tratto da The Werld (1939) dello scrittore e poeta russo Daniil Kharms sulla percezione soggettiva dell’umanità («I told myself that I see the world. But the whole world was not accessible to my gaze, and I saw only parts of the world»). 

Il pubblico sarà testimone diretto dello stato di fragilità e della condizione claustrofobica dell’artista. Per quanto OPHELIA cerchi di parlare, è impossibile per lei essere ascoltata. L’imminente profezia evocata è che la nostra sovrastruttura sociale, la cosiddetta civiltà umana, verrà sopraffatta dall’imponente risposta della natura alla nostra corruzione. All’interno di questa terribile previsione, resta sospesa l’immagine eterea di Ofelia, che crea una consapevolezza poetica sulla nostra fragile esistenza. 

 

Dal dicembre 2017, con l’anteprima della performance all’interno di Art Basel Miami Beach, Nadja Verena Marcin ha iniziato il suo tour biennale che ha portato OPHELIA in tutto il mondo: Fridman Gallery (New York); Minnesota Street Project, Moltkerei e.V. (Colonia), Nube Gallery (Santa Cruz, Bolivia). Dopo la tappa italiana ad AlbumArte, il progetto verrà presentato al Museum Schauwerk (Sindelfinge, Germania), poi all’ Art Pavillion (Londra) e infine, nel settembre 2019, all’interno della Gallery Weekend a Berlino. 

L’intero progetto di OPHELIA è stata reso possibile, oltre ai vari partner locali, dal supporto del Franklin Furnace Fund Grant di New York. 


Nadja Verena Marcin (Würzburg, Germania, 1982) vive e lavora tra New York e la Germania. Marcin analizza i modelli di costruzione della personalità, esaminando il modo in cui l’artista venga associato a una figura implicita. Creando un “teatro del cinema” in cui il pubblico possa immergersi totalmente, Marcin cerca di trasmettere consapevolezza attraverso un’interpretazione iperbolica di scenari riconoscibili, mettendo in atto azioni simboliche, catalizzando la visibilità di codici nascosti. Il suo lavoro si appropria di immagini familiari e rispecchia le ambiguità del comportamento umano e dei meccanismi psicologici. Laureatasi nel 2010 presso la Columbia University di New York (Visual Art Department of New Genre – School of the Arts), precedentemente ottiene un Diploma presso la Academy of Fine Arts di Münster (Department of New Media). Ha insegnato e tenuto lectures press il P.I. Arts Center di New York, il City College di New York e il Brooklyn College. Il suo lavoro è stato esposto in diverse istituzioni e rassegne, tra le quail: ZKM – Museum for Art and Media, Karlsruhe; Garage Museum of Contemporary Art, Mosca; Zendai MOMA, Shanghai (Himalajas Museum); Museo National de Arte, La Paz; Veneto Videoart Archive, Verona; Museum Ludwig, Colonia; Berkeley Art Museum, Berkeley; ICA Philadelphia; Kunstmuseum, Bonn; 5th Moscow International Biennale for Young Art, Mosca; Palacio Portales, Cochabamba; Haus der Kunst, Monaco. Ha vinto premi, residenze d’artista e riconoscimenti come il Fulbright Award; DAAD Grant; Int. Artist Career Development Grant, Artworks Int; Film Production Grant, NRW Film-und Medienstiftung; Prize for ‘Art and Language,’ Kunststiftung Sparkasse UnnaKamen; ISCP Residency; Foundation for Contemporary Arts Emergency Grant; Arbeitsstipendium, Kunststiftung Bonn; Franklin Furnace Grant. Il lavoro della Marcin è comparso in numerose riviste internazionali come Texte zur Kunst; Art Forum; VICE Creator’s Project; Huffington Post; Interview Magazine; Artnet News.


Search

Newsletter

PROGETTI IN CORSO

5 giugno - 20 luglio
CHASING BOUNDARIES

Continua

PROGETTI FUTURI

14 novembre - 15 dicembre 2018
Nadja Verena Marcin | OPHELIA

Continua

3 ottobre - 3 novembre 2018
About Books | Shubigi Rao - Jaro Varga

Continua

17-21 settembre 2018
MAGIC CARPETS ITALIA

Continua

PROGETTI PASSATI

5 giugno - 20 luglio 2018
Las Mitocondria | Hysteria. De Secretis Naturae

Continua

26 aprile 2018
Juliet Jacques: Fiction, memoir, performance

Continua

3 - 16 maggio 2018
Zaelia Bishop | Uranio Cemento e Grafite

Continua

7 marzo - 21 aprile 2018
PARADISO

Continua

15 febbraio - 1 marzo 2018
Dario Agati - Fabio Giorgi Alberti | Quite solo

Continua

29 gennaio - 10 febbraio 2018
Cosimo Veneziano | Rompi la finestra e ruba i frammenti!

Continua

23 novembre 2017 - 20 gennaio 2018
Residenze #3 | Juan Zamora | ORA (bajo al cielo de la boca)

Continua

24 novembre 2016 - 2 dicembre 2017
Donne (non più) anonime

Continua

15 novembre 2017
Elisa Strinna | THE MULTIPLE LANDSCAPE

Continua

14 novembre 2017
Chasing Boundaries Belfast - prima italiana

Continua

18 settembre - 11 novembre 2017
Egle Budvytyte | Tra ciglia e pensiero

Continua

14 ottobre 2017
Egle Budvytyte | Choreography for the Running Male

Continua

14 giugno-21 luglio 2017
Iginio De Luca | Riso amaro (Dieci anni di blitz)

Continua

5 giugno 2017
Donne (non più) anonime | Teresa Margolles

Continua

18-19 maggio 2017
Elena Bellantoni | Maremoto

Continua

23-26 maggio 2017
Ferhat Özgür | Conquest

Continua

3-14 maggio 2017
Homo faber | Ipsius fortunae di Marroni – Ouanely

Continua

15 febbraio - 27 aprile 2017
Campo Grossi Maglioni

Continua

8 febbraio 2017
ROMA - 3 VARIAZIONI (2017) di José Guerrero / Antonio Blanco

Continua

3 e 4 febbraio 2017
Chasing Boundaries cap. I - II

Continua

6 dicembre - 31 gennaio 2017
Residenze #2 | Sabrina Casadei- A Thousand Miles Away

Continua

18 gennaio 2017
Exploring ... | Step 1

Continua

11 ottobre - 26 novembre
AlbumArte presenta Residenze #1 | Flavio Favelli - Gianni Politi

Continua

15 ottobre 2016 ore ore 18.30
AlbumArte | Music #1 | Ofer (concerto pilota)

Continua

14 - 30 settembre
AlbumArte presenta 'Monte Inferno'

Continua

4 Maggio - 15 Luglio 2016
AlbumArte presenta “Sogni d’oro”

Continua

10 Febbraio - 16 Aprile 2016
AlbumArte | VideoArtForum. Rassegna di Film d’Artista e Videoforum in cinque appuntamenti: #1 Margherita Morgantin, #2 Driant Zeneli, #3 Ferhat Özgür, #4 Anna Franceschini, #5 Francesco Jodice

Continua