Google + Youtube

Kristina Inčiūraitė. The Fragment as a Proverb | Performance al MAXXI 12 ottobre h17

September 26, 2019 by Staff

kristina-inciuraite_the-fragment-as-a-proverb-1

Albumarte torna al MAXXI in occasione della 15a Giornata del Contemporaneo AMACI con un pomeriggio speciale 

Sabato 12 ottobre 2019 ore 17.00


Kristina Inčiūraitė
| The Fragment as a Proverb
Performance musicale (durata 45 min.)
Con la partecipazione di Mariko Takagi
e gli Elementi della Cantoria dell‘Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
Capienza limitata – è vivamente consigliata la prenotazione scrivendo ad arte@latitudo.net
L‘ingresso in sala non sarà possibile durante la performance

a seguire
Reflecting Women
Presentazione del catalogo della mostra personale di Kristina Inčiūraitė in corso ad Albumarte fino al 26 ottobre; con l’artista, la curatrice Benedetta Carpi De Resmini
e gli autori: Cristina Dinello Cobianchi, Claudio Libero Pisano, Donatella Saroli
Ingresso libero fino ad esaurimento posti


Centro Archivi del MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo
via Guido Reni 4/a – Roma


In occasione della 15aGiornata del Contemporaneo AMACI, sabato 12 ottobre 2019 il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo ospiterà presso il Centro Archivi la performance dell’artista lituana Kristina Inčiūraitė, The Fragment as a Proverb, sostenuta dal Lithuanian Council for Culture, i-Portunus (progetto selezionato e finanziato da Creative Europe Programme) e Lithuanian Culture Institute.

The Fragment as a Proverb è una performance musicale che vede la partecipazione di Mariko Takagi, maestra giapponese dell’arte del fischiare e degli Elementi della Cantoria dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, accompagnati dal Maestro del Coro Massimiliano Tonsini.

The Fragment as a Proverb invita ad ascoltare diversi frammenti di canzoni popolari e ad analizzare la memoria personale e collettiva. Nella società contemporanea le tecnologie audio video diventano strumenti che possono controllare e plasmare le nostre scelte. Nell’era digitale, le canzoni sono diventate accessibili a tutti e, proprio per il fatto che vengono continuamente trasmesse, sono entrate a far parte della nostra memoria collettiva. Agnès Jaoui, la sceneggiatrice del film di Alain Resnais “Parole, parole, parole…” (On connait les chanson, 1997), una volta disse che raccogliendo canzoni popolari per i film, i frammenti delle stesse diventano proverbi. Secondo lei, i luoghi comuni crescono nelle parole delle canzoni popolari e sintetizzano i sentimenti e, al contempo, li impoveriscono. Kristina Inčiūraitė con questa performance amplifica il depauperamento delle emozioni tramite l’impiego di frammenti di canzoni, mormorati o fischiati e prova, al contempo, ad arricchire questa esperienza ridotta e trasformandola in un momento intimo e personale.
Ogni melodia solleva alcune domande relative al nostro comportamento sociale. Cosa hanno in comune coloro che cantano e coloro che ascoltano? Condividiamo simili esperienze ed emozioni?
La performance musicale è stata creata nel 2014 e sarà presentata in Italia per la prima volta.

Chiuderà l’evento la presentazione del catalogo della mostra Reflecting Women dedicata all’artista presso AlbumArte (in corso fino al 26 ottobre) e curata da Benedetta Carpi De Resmini, edito da Iacobelli Editore (ottobre 2019). Saranno presenti per parlare del libro gli autori: Cristina Dinello Cobianchi (Fondatrice e Presidente di AlbumArte), Claudio Libero Pisano (critico e curatore) e Donatella Saroli (Assistente al Direttore Artistico/ Ricerca, Ufficio Curatoriale MAXXI).
Reflecting Women è la prima personale a Roma di Kristina Inčiūraitė che presenta un corpus di opere video e installazioni che si imperniano sul tema della trasformazione dell’identità al femminile, aprendo una riflessione sulla condizione del divenire donna, evidenziandone le problematiche e le politiche sociali.
Reflecting Women è stata organizzata da AlbumArte, Latitudo Art Project e lo Studio di Kristina Inčiūraitė. È stata promossa dall’Ambasciata della Repubblica di Lituania in Italia e realizzata grazie al supporto del Lithuanian Council for Culture, i-Portunus (progetto selezionato e finanziato da Creative Europe Programme) e Lithuanian Culture Institute.


Kristina Inčiūraitė, vive e lavora a Vilnius, Lituania. Il suo lavoro analizza i problemi legati alla trasformazione delle identità, e si pone domande circa il meccanismo del potere egemonico nella società. L’arista è nota per le numerose collaborazioni con professionisti di diversi settori, in particolare con giovani creativi delle Accademie. Inčiūraitė ha preso parte a più di 100 mostre ed eventi internazionali e nazionali. Il suo lavoro è stato presentato presso istituzioni quali il National Art Museum of China, Beijing, il National Art Museum of Ukraine, Kiev, il Oi Futuro Cultural Center a Rio de Janeiro, il Kalmar konstmuseum in Svezia, il Łaźnia Centre for Contemporary Art a Gdansk, il ar/ge kunst Galerie Museum a Bolzano, il Kumu Art Museum a Tallinn, il Muzeum Sztuki a Lodz, il Műcsarnok a Budapest, il NGBK a Berlino, il Casino Luxembourg – Forum d’art contemporain in Lussemburgo, il Pori Art Museum in Finlandia, il National Gallery of Art e il Contemporary Art Centre a Vilnius, e molti altri.  

Mariko Takagi, vive e lavora nella prefettura di Fukushima, in Giappone. È una maestra riconosciuta internazionalmente nell’arte di fischiare, pluri premiata. È divenuta campionessa (nella sezione adulti-donne) in varie gare internazionali di fischio, presso l’International Whistlers Conventions a Louisburg, North Carolina, USA nel 2013 e a Kanagawa, Giappone, nel 2014. Takagi ha preso parte a numerosi eventi pubblici nazionali, più di un centinaio sono le performance che tiene ogni anno in Giappone. 


INFORMAZIONI PER LA STAMPA
MAXXI UFFICIO STAMPA: +39 06324861 | press@fondazionemaxxi.it | www.maxxi.art
Latitudo Art Projects: +39 0659877542 | arte@latitudo.net | www.latitudo.net/art-projects
AlbumArte: +39 0624402941 | info@albumarte.org | www.albumarte.org

NOTA STAMPA >>>

loghi-perf-inciuraite-ita

 


Search

Newsletter

PROGETTI IN CORSO

16 settembre - 26 ottobre 2019
Kristina Inciuraité. Reflecting Women

Continua

CHASING BOUNDARIES
Continua

AlbumArte VideoArtForum
Continua

PROGETTI FUTURI

12 ottobre 2019
Kristina Inciuraite | The Fragment as a Proverb

Continua

PROGETTI PASSATI

18 giugno - 19 luglio 2019
Alessandro Giannì. L'apocalisse dell'ora

Continua

21 maggio - 4 giugno 2019
Delphine Valli. CLIMAX

Continua

16 aprile - 11 maggio 2019
RE:HUMANISM Art Prize. Mostra Finalisti

Continua

16 gennaio - 28 febbraio 2019
Angelo Bellobono | Linea Appennino 1201

Continua

19 dicembre 2018
Lori Adragna | Il corpo delle donne

Continua

29 novembre - 1 dicembre 2018
Sonia Andresano | Peso leggero

Continua

3 ottobre - 15 novembre 2018
About Books | Shubigi Rao - Jaro Varga

Continua

17-21 settembre 2018
MAGIC CARPETS ITALIA

Continua

5 giugno - 20 luglio 2018
Las Mitocondria | Hysteria. De Secretis Naturae

Continua

26 aprile 2018
Juliet Jacques: Fiction, memoir, performance

Continua

3 - 16 maggio 2018
Zaelia Bishop | Uranio Cemento e Grafite

Continua

7 marzo - 21 aprile 2018
PARADISO

Continua

15 febbraio - 1 marzo 2018
Dario Agati - Fabio Giorgi Alberti | Quite solo

Continua

29 gennaio - 10 febbraio 2018
Cosimo Veneziano | Rompi la finestra e ruba i frammenti!

Continua

23 novembre 2017 - 20 gennaio 2018
Residenze #3 | Juan Zamora | ORA (bajo al cielo de la boca)

Continua

24 novembre 2016 - 2 dicembre 2017
Donne (non più) anonime

Continua

15 novembre 2017
Elisa Strinna | THE MULTIPLE LANDSCAPE

Continua

14 novembre 2017
Chasing Boundaries Belfast - prima italiana

Continua

18 settembre - 11 novembre 2017
Egle Budvytyte | Tra ciglia e pensiero

Continua

14 ottobre 2017
Egle Budvytyte | Choreography for the Running Male

Continua

14 giugno-21 luglio 2017
Iginio De Luca | Riso amaro (Dieci anni di blitz)

Continua

5 giugno 2017
Donne (non più) anonime | Teresa Margolles

Continua

18-19 maggio 2017
Elena Bellantoni | Maremoto

Continua

23-26 maggio 2017
Ferhat Özgür | Conquest

Continua

3-14 maggio 2017
Homo faber | Ipsius fortunae di Marroni – Ouanely

Continua

15 febbraio - 27 aprile 2017
Campo Grossi Maglioni

Continua

8 febbraio 2017
ROMA - 3 VARIAZIONI (2017) di José Guerrero / Antonio Blanco

Continua

3 e 4 febbraio 2017
Chasing Boundaries cap. I - II

Continua

6 dicembre - 31 gennaio 2017
Residenze #2 | Sabrina Casadei- A Thousand Miles Away

Continua

18 gennaio 2017
Exploring ... | Step 1

Continua

11 ottobre - 26 novembre
AlbumArte presenta Residenze #1 | Flavio Favelli - Gianni Politi

Continua

15 ottobre 2016 ore ore 18.30
AlbumArte | Music #1 | Ofer (concerto pilota)

Continua

14 - 30 settembre
AlbumArte presenta 'Monte Inferno'

Continua

4 Maggio - 15 Luglio 2016
AlbumArte presenta “Sogni d’oro”

Continua

10 Febbraio - 16 Aprile 2016
AlbumArte | VideoArtForum. Rassegna di Film d’Artista e Videoforum in cinque appuntamenti: #1 Margherita Morgantin, #2 Driant Zeneli, #3 Ferhat Özgür, #4 Anna Franceschini, #5 Francesco Jodice

Continua